Mostra Antony Gormley Critical Mass Mostra Antony Gormley Critical Mass

Mostra Antony Gormley Critical Mass presso il Museo Rodin di Parigi, dal 17 ottobre 2023 al 3 marzo 2024

Il prodotto non è più disponibile alla vendita.

Non disponibile

Il prodotto non è più disponibile alla vendita.
Per la stessa data ti proponiamo le seguenti attività:
€ 13

Mostra Préhistomania

Immergiti nell'avventura umana dell'arte preistorica con la mostra Préhistomania presso il Musée de l'Homme di Parigi. Scopri capolavori straordinari provenienti da grotte di tutto il mondo, attraverso centinaia di rilievi, dipinti, disegni e fotografie. Un'esperienza affascinante da non perdere!
€ 22

AURA INVALIDES: Un'esperienza coinvolgente nel cuore della Cupola degli Invalides a Parigi!

5/5
Unisciti a noi per un'esperienza multimediale unica nella leggendaria Cupola degli Invalides. AURA INVALIDES combina musica orchestrale, mappatura video e giochi di luce per esaltare l'architettura di questo monumento iconico. Scopri questo spettacolo coinvolgente serale e lasciati trasportare in un'avventura straordinaria, riscoprendo così l'eccezionale patrimonio della Cupola degli Invalides.
€ 12

Metro! Il Grande Parigi in Movimento

5/5
Scopri l'esposizione "Metro! Il Grande Parigi in Movimento" presso la Cité de l'Architecture et du Patrimoine, dall'8 novembre 2023 al 2 giugno 2024. Esplora la storia e l'impatto della metropolitana parigina sulla città, dai suoi inizi ai progetti futuri. Un'esperienza avvincente che celebra l'ingegno francese e la mobilità urbana.
€ 14

Visioni Sciamaniche - Arti dell'Ayahuasca nell'Amazzonia peruviana

Scopri "VISIONI SCIAMANICHE: Arti dell'Ayahuasca nell'Amazzonia peruviana" al Museo del Quai Branly - Jacques Chirac. Esplora i legami tra l'ayahuasca e l'arte in questa affascinante esposizione, dal 14 novembre 2023 al 26 maggio 2024. Immergiti in un mondo mistico di immagini visionarie e profonda ispirazione artistica. Prenota i tuoi biglietti ora.
€ 13

Mostra "Folle" alla Città delle Scienze e dell'Industria

Esplora "Folle", l'esposizione temporanea presso la Città delle Scienze e dell'Industria. Scopri le dinamiche delle folle attraverso una scenografia interattiva e innovativa. Progettata dal ricercatore Mehdi Moussaïd, questa esperienza coinvolgente è accessibile a tutti e offre una prospettiva unica sui comportamenti collettivi.
€ 13

Mostra "Missione Spaziale" alla Città delle Scienze e dell'Industria

Esplora l'universo con la mostra Missione Spaziale alla Città delle Scienze. Vivi un'avventura immersiva nello spazio, scopri le tecnologie spaziali e apprendi sulle missioni lunari. Perfetto per tutte le età!

Cosa aspettarsi

La mostra "Antony Gormley Critical Mass" al Museo Rodin di Parigi, dal 17 ottobre 2023 al 3 marzo 2024, rappresenta una affascinante esplorazione della scultura contemporanea attraverso le opere dell'artista britannico Antony Gormley. Intitolata "Critical Mass", questa esposizione si sviluppa in vari spazi del museo, compresi i giardini, la Galleria di Marmo e l'Hôtel Biron, oltre alle sale temporanee di esposizione.

Gormley, noto per la riscoperta e la reinvenzione della figura umana, mostra il suo talento nel dare vita agli spazi con opere monumentali e affascinanti. Ispirandosi ad Auguste Rodin, ha sperimentato e innovato nelle sue modalità di esprimere il corpo, creando così opere non convenzionali. La mostra presenta sessanta sculture a grandezza naturale disposte lungo un percorso sorprendente, che si estende dal museo al giardino. Queste sculture esplorano il rapporto tra il corpo umano e il suo ambiente, nonché lo spazio circostante, con Gormley che indaga sulle emozioni e i sentimenti derivanti da posizioni naturali come sedersi, accovacciarsi, strisciare o stare in piedi.

Al centro della mostra si trova "Critical Mass II" (1995), un'installazione composta da sessanta sculture a grandezza naturale che punteggiano lo spazio di esposizione temporanea e il giardino del museo. Gormley isola dodici posizioni fondamentali uniche del corpo umano, ognuna modellata cinque volte, e le dispone in diverse configurazioni, a volte in modo contraddittorio e assurdo. I corpi, rappresentati in posizioni come strisciare, accovacciarsi, inginocchiarsi e stare in piedi, si dispiegano nel giardino con una linea delle dodici posizioni che culmina alle "Porte dell'Inferno" di Rodin. All'interno, un denso ammasso di corpi in ghisa sembra essere rovesciato a terra, mentre altri corpi sono premuti contro le pareti o sospesi al soffitto.

Oltre a "Critical Mass II", sei opere "Insider" di Gormley popolano la Galleria di Marmo e quattro sculture attentamente selezionate sono posizionate accanto ai capolavori di Rodin nelle sale di esposizione permanente dell'Hôtel Biron. L'interazione tra le opere di Gormley e quelle di Rodin sfida e disturba le nostre ipotesi esistenti sulla scultura e sul suo rapporto con il corpo. La mostra offre anche uno sguardo affascinante ai metodi di lavoro di Gormley e al suo approccio collaborativo alla creazione di sculture, un filo conduttore che risale allo studio di Rodin e al suo modo di produzione collettiva.

Gormley, esplorando i confini dell'arte e del realismo, mostra come la materia inerte racconti la storia dei viventi. La mostra presenta anche varie creazioni che giocano con la materia, lo spazio e l'aria, oltre agli aspetti dietro le quinte del suo lavoro, come stampi, taccuini e studi. Queste opere consentono di apprezzare meglio le opere e di scoprirne la genesi. Sono esposti anche oltre duecento taccuini di lavoro di Gormley, rivelando quarant'anni di idee, riflessioni e disegni.

Per Gormley, Rodin rimane una fonte chiave di ispirazione e rinnovamento per la scultura, grazie al modo in cui l'ha liberata combinando metodi e materiali antichi e moderni in modo straordinariamente lungimirante. Attraverso una sperimentazione aperta, il pioniere della scultura moderna ha pienamente sfruttato la libertà di sperimentare, armato di tutti i mezzi di un'era industriale emergente e della sua capacità di produrre meccanicamente in abbondanza. Gormley considera "Critical Mass II" come l'esempio più concentrato del suo tentativo di ravvivare e riutilizzare il potere del corpo nell'arte della scultura.

La mostra "Antony Gormley Critical Mass" è aperta tutti i giorni tranne il lunedì, dalle 10:00 alle 18:30. Il prezzo intero per l'ingresso al Museo Rodin di Parigi è di 13 euro.

Opinioni dei nostri clienti

5/51 revisione

Marie-Alice D.
5/5
6 Marzo 2024
Exposition qui interpelle dabs la première salle, en accord avec les oeuvres de A.Rodin, qui permet de decouvrir un artiste très créatif

Domande frequenti

Che cos'è la mostra "Antony Gormley Critical Mass"?

Si tratta di una mostra di sculture di Antony Gormley che esplora il corpo umano e la sua interazione con lo spazio, presentata al Museo Rodin di Parigi.

Quando è aperta la mostra?

Dal 17 ottobre 2023 al 3 marzo 2024.

Quali sono gli orari di apertura del Museo Rodin?

Il museo è aperto tutti i giorni tranne il lunedì, dalle 10:00 alle 18:30.

Quanto costa l'ingresso al Museo Rodin?

La tariffa intera è di 13 euro.

Qual è l'elemento centrale della mostra?

"Critical Mass II" (1995), un'installazione di sessanta sculture a grandezza naturale.

Quali sono le caratteristiche uniche delle opere di Gormley presentate?

Esplorano dodici posizioni fondamentali del corpo umano, creando effetti a volte contraddittori o assurdi.

Come interagiscono le opere di Gormley con quelle di Rodin?

Le sculture di Gormley sono collocate strategicamente per dialogare con le opere di Rodin, creando un contrasto tra il moderno e l'antico.

Ci sono attività interattive nella mostra?

La mostra è principalmente visiva, ma l'interazione avviene attraverso la contemplazione e la riflessione sulle opere.

Come sono disposte le opere di Gormley nel museo?

Sono installate in vari spazi, tra cui appese, appoggiate contro i muri e sparse nei giardini.

Quali tecniche utilizza Gormley nelle sue sculture?

Gormley utilizza materiali come acciaio, ferro e piombo, e tecniche diverse per creare forme umane.

Quanto tempo è consigliato dedicare alla visita della mostra?

Approssimativamente da 1 a 2 ore, a seconda dell'interesse del visitatore per l'arte contemporanea e la scultura.

È possibile acquistare souvenir o cataloghi della mostra?

Sì, il negozio del museo offre souvenir, cataloghi e altri articoli legati alla mostra.

I clienti hanno anche comprato