Batignolles

Delimitato dalla via de Tocqueville a ovest, il viale di Batignolles a sud, la via Lemercier a est e il viale Berthier a nord, l'ambiente tranquillo di questo quartiere di Batignolles contrasta con quello della sua vicina, la vibrante piazza de Clichy.

I Grandi Nomi Di Batignolles

A partire dalla metà del 19°, il quartiere di Batignolles divenne uno dei più importanti luoghi della vita culturale parigina. Paul Verlaine, il grande poeta francese dell'epoca, vi trascorse gran parte della sua gioventù, studio' nella scuola privata di Rue Hélène, poi sui banchi del liceo Chaptal nel viale di Batignolles.

Un altro poeta, Stéphane Mallarmé dimoro' nella via di Roma nella quale invitava spesso i suoi amici intellettuali. Il quartiere ospito' anche il pittore Edouard Manet e i suoi amici del "gruppo batignolles", ma anche Emile Zola che visse durante molti anni al numero 14 di via della Condamine.

La Cantante Barbara nacque al numero 6 della via Brochant. Inoltre, il più celebre autore-compositore belga, Jacques Brel si rifugio' nella via Lemercier una volta arrivato nella capitale. Fu proprio qui che scrisse una delle sue più belle canzoni Ne me quitte pas. In breve, gli abitanti di Batignolles respirano letteratura, pittura e cultura...

Tranquillita', Verde E...Buon Cibo!

La via Batignolles, principale arteria del quartiere al quale dà il nome, é piena di piccole boutiques e di preziosi caffé, ristoranti e altri commerci. La via Moines, la via Lemercier, Condamine, Nollet... le bellissime vie di batignolles sono ideali per passeggiare e lasciarsi andare alla shopping..Scpopri il suo mercato, i suoi piccoli negozietti, le sue formaggerie e panifici. Prendi il tempo di scoprire il mercato coperto di Batignolles: i prodotti sono freschi, di buona qualità, l'ambiente è allegro, i prezzi onesti. Non esitare a fare un giro nello stand portoghese e provare i deliziosi pasteis de nata.

Per quelli che preferiscono i prodotti bio, sarete rovinati col mercato interamente biologico del viale di Batignolles, un'istituzione 100% natura! Senno' potrai spostarti in un luogo un poco "più di alta classe" dove delle buone baguette tradizione sono appena sfornate, foie gras sempre disponibile.. non avrete che l'imbarazzo della scelta.

Bisogno di un poco di verde dopo aver percorso mercati e negozi? Puoi sempre calpestare l'erba dell'elegante Parco Monceau o nel più discreto Square Batignolles. Molto varia ma flora con varie piante esotiche e mille profumi: questa impressionante diversità vegetale fu coltivata per sorprendere la vista e sopratutto l'olfatto dei passeggiatori cosi come per dimostrare tutta la grandezza del Secondo Impero francese, capace di conservare piante esotiche provenienti da tutto il mondo.

La sessione è scaduta, si verrà reindirizzato alla home page Come to Paris.