La Fermette Marbeuf - Capodanno 2020 La Fermette Marbeuf - Capodanno 2020

La Fermette Marbeuf - Capodanno 2020

Il prodotto non è più disponibile alla vendita.

Non disponibile

Il prodotto non è più disponibile alla vendita.
Per la stessa data ti proponiamo le seguenti attività:
a partire da € 109

Capitaine Fracasse

(31)
Capodanno a bordo del "Capitaine Fracasse" è la garanzia di una serata come nessun'altra: una crociera con cena e un DJ fino alle due del mattino. Un bell’anno in prospettiva!
a partire da € 75

Paris en Scene

(54)
Vieni a festeggiare Capodanno a bordo di Paris en Scène con imbarco vicino alla Torre Eiffel. Un 31 dicembre romantico!
a partire da € 115

Le Duplex

(20)
Serata speciale per Capodanno al "Duplex", a pochi passi dall'Arco di Trionfo. Formula All inclusive: cena gourmet nel ristorante "Le Vogue" e accesso al club privato "The Duplex".

Cosa aspettarsi

Festeggia l’anno nuovo a La Fermette Marbeuf. Questo luogo speciale, situato nel Triangolo d’Oro di Parigi, a due passi dagli Champs-Elysées, ha un arredamento e delle decorazioni che l’hanno reso monumento storico.

Il luogo è ideale per un inizio di serata, che terminerà sicuramente sugli Champs-Elysées, per il conto alla rovescia in attesa del nuovo anno davanti all’Arco di Trionfo. O ti lasci tentare da uno spettacolo glamour di cabaret al Crazy Horse?

Benvenuto a La Fermette Marbeuf 1900, un ristorante d’epoca, che fa parte del patrimonio dei monumenti storici. Situato nei pressi degli Champs-Elysées, al numero 5 di rue Marbeuf, nell’VIII arrondissement di Parigi, questo ristorante eccezionale propone piatti tradizionali della cucina borghese francese, che fanno l’occhiolino all’Art Nouveau, arte vegetale e celestiale per eccellenza, dai dolci toni primaverili.

La Fermette Marbeuf 1900 propone una vasta gamma di vini raffinati e millesimati della Borgogna e di Bordeaux.

Lo sapevi?

Costruito nel 1878, è il primo luogo a Parigi, dove si può trovare l’Art Nouveau aperta al pubblico. La sua magnifica vetrata, nascosta durante la Seconda Guerra Mondiale dal suo proprietario, che temeva l’invasione nazista, è stata riscoperta solo nel 1985.

I clienti hanno anche comprato