€ 10

Museo dell'Orangerie

Quando si entra nel Museo dell'Orangerie, il silenzio è di rigore per immergersi tra le Ninfee dell'immenso affresco di Monet che circondano il visitatore e che lo fanno sentire al centro di questa Cappella Sistina dell'Impressionismo.
In effetti il Museo dell'Orangerie è innanzitutto il luogo dove poter ammirare molte delle opere di Monet, tuttavia sono presenti anche molti altri capolavori di artisti che hanno lasciato un segno importante nella pittura del XX secolo, un periodo di cui mancava un adeguato spazio a Parigi. Non è poi un caso che il museo si trovi accanto al museo D'Orsay dedicato ai pittori del XIX secolo, esso offre infatti una visione artistica successiva con l'esposizione di dipinti post-impressionistici raccolti da Jean Walter e Paul Guillaume. Ecco allora quadri di Renoir, Matisse e di Picasso, che sono le opere di punta del museo.

Prenotazione

Biglietti per il Museo dell'Orangerie

Entrata prioritaria

  • Accesso prioritario al Museo dell'Orangerie
  • Accesso alle collezioni permanenti e alle mostre temporanee
Sono accettati biglietti via smartphone - Invio istantaneo del biglietto
€ 10
Esaurito
Ricerchiamo disponibilità ...
Totale: -
Prenotazione

Informazione pratiche

ORARI DEL MUSEO DELL'ORANGERIE

TUTTO L'ANNO : aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 18:00 escluso il martedì
CHIUSURE ANNUALI :1° maggio - mattino del 14 luglio - 25 dicembre

Attenzione: ultimo accesso 45 minuti prima della chiusura. Inizio della chiusura delle sale alle 17:45.

Accesso: mostrate il vostro biglietto sullo smartphone nella fila dedicata ai "Visiteurs avec billets". Il passaggio attraverso i controlli di sicurezza è obbligatorio.

Accesso gratuito:

  • Visitatori minori di 18 anni
  • Visitatori dai 18 ai 25 anni cittadini dell'Unione Europea e non cittadini residenti da almeno 3 mesi in un paese dell'UE
  • Per tutti i visitatori la prima domenica di ogni mese

Storia delle Nifee di Claude Monet
Alla fine del XIX secolo Claude Monet acquistò un'enorme proprietà a Giverny con l'intento di creare un vero e proprio paradiso vegetale. Essendo giunto alla maturità della sua vita e della sua arte, egli voleva avere sempre sotto agli occhi paesaggi naturali che potessero esaltare la sua tavolozza di colori. Egli voleva colore ovunque, a diverse altezze, in elevazione aerea e di riflessione sia sulla terra che sull'acqua. Il Monet giardiniere ha così ispirato il Monet pittore.

Osservando lo Stagno delle Ninfee nacquero 250 capolavori nell'arco di trenta anni. Egli non era mai pago di rappresentare i giochi di luce e non ha mai smesso di catturarli nei suoi dipinti per esprimerne tutte le vibrazioni. Come tutti gli impressionisti Monet ammirava l'arte giapponese da cui prese in prestito l'abitudine di rappresentare in ogni stagione piccoli ponti che distendevano tra i fiori. Anche i salici hanno goduto di grande affetto da parte dell'artista che li ha rappresentati con il luccichio dei loro rami piangenti sulle ninfee, grandi affreschi panoramici destinati a decorare il Museo dell'Orangerie. Il suo virtuosismo, composto da tocchi straordinari, si estende lungo tutta l'immensità del dipinto e rappresenta un invito all'osservatore a tuffarsi nel paesaggio. Egli desiderava che il visitatore si sentisse totalmente immerso nella pittura per donare la stessa sensazione provata passeggiando nel suo giardino di Giverny. Questo suo desiderio si traduce nella massima "Io non desidero altro che un contatto più intimo con la natura".

Il Museo dell'Orangerie si trova nel giardino delle Tuileries a due passi da Place de la Concorde.

Mappa

Indirizzo
Jardin des Tuileries
75001
Parcheggio
Concorde, 6-8 Avenue Gabriel - 75008
Trasporto
1218Concorde
12Assemblée Nationale
CMusée d'Orsay
7224Concorde - Quai Des Tuileries
7324Assemblee Nationale

Opinioni dei nostri clienti

Valutazione : 4,7/5 - 27 recensioni

Parfait en precision pour l'achat et…
Parfait en precision pour l'achat et management des informations, mais le prix pourrait-il être moin salé.
Reservations for the D'Orsay and Louvre

Making a reservation for the D'Orsay was easy and transparent, and the e-reservation came through immediately. Thus I was able to print it before I left home.

However, the Louvre e-reservation took about 24 hours to be delivered, which meant that I was already in Paris by that point and unable to print it out. I had my iPad, so I could show the reservation on the screen, but for someone without a smart device it may have been a problem.

Moreover, it wasn't clear why the reservation was initially flagged as "in preparation" - only when I had the small print elsewhere in the Louvre booking pages did I discover that e-tickets can take up to 48 hours to be processed and delivered. It would be helpful to make this more transparent, I think.

On the whole, the site is very convenient and useful, and I would recommend it. I shall certainly use it again - but 48 hours before I leave home!

voyage organise
voyage organise, entrees reservees avec Come to parís.,Ancun probleme
Buchung schnell und unkompliziert
Buchung schnell und unkompliziert

Preventivo Gruppo

Rappresenti un negozio o vuoi organizzare escursioni per un gruppo di più di 10 persone?

Contattaci per un preventivo dettagliato: cena, cocktail party, eventi aziendali, meeting. Ti invieremo una proposta entro 48 ore.
La sessione è scaduta, si verrà reindirizzato alla home page Come to Paris.